Il frutto dell'albicocco...

L'albicocca è il frutto dell'albicocco (Prunus armeniaca), appartiene alla famiglia delle Rosacee e al genere prunus, cui appartengono anche ciliegia, prugna, mandorla, pesca.

L'albicocco è una pianta originaria della parte di Cina nordorientale confinante con la Russia. La sua presenza data più di 5000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centrale sino ad arrivare in Armenia dove, si dice, venne scoperta da Alessandro Magno.

I Romani la introdussero in Italia e in Grecia nel 70-60 a.C., ma la sua diffusione nel bacino del Mediterraneo fu consolidata dagli arabi: infatti "albicocco" deriva dalla parola araba al-barqūq.

L'albicocco crescerebbe selvatico in natura in Cina da ben 4000 anni. Oggi è diffuso in oltre 60 paesi e viene coltivato in climi caldi o temperati e relativamente asciutti.

Si presenta come un piccolo albero a foglia caduca che può raggiungere i 12-13 metri allo stato selvatico. Nelle coltivazioni, tuttavia, la pianta viene tenuta sotto i 3,5 metri per agevolare la raccolta dei frutti. Ha una chioma a ombrello, con tronco e rami sottili e leggermente contorti.
Le foglie sono ellittiche, con punte acuminate e bordo seghettato e piccioli rosso violaceo. La larghezza media è di 7–8 cm, ma varia da una cultivazione all'altra, pur restando più larga di altre piante della medesima famiglia.
I fiori sono molto simili ai loro cugini ciliegio, pruno e pesco. I fiori sono singoli, ma sbocciano a gruppetti che si situano all'attaccatura delle foglie. Hanno 5 sepali e petali, molti stami eretti e variano dal bianco puro ad un lieve colore rosato.
La pianta viene impollinata usualmente dagli insetti o altro e non richiede impollinazione manuale. Il frutto è una drupa con seme legnoso all'interno. Solo alcune varietà presentano l'autosterilità, e quindi spesso un albero singolo fruttifica regolarmente.

  • Famiglia e genere

    Rosacee | Prunus
  • Età in anni

    5000
  • Provenienza

    Cina
  • Calorie per 100 grammi

    48
  • Stagionalità

    Maggio, Giugno, Luglio
  • Condividi con i tuoi amici

Possiamo trasformare le albicocche in:

  • Succhi di frutta
  • Confetture
  • Composte di frutta
  • Sciroppate e/o aromatizzate

albicocca

Contatti

Di seguito trovi i nostri riferimenti per contattarci

Via Piemonte 5/bis - 84060 - Piano Vetrale (SA)

333 9672212, 335 5606872

info@agricilentoverde.it

Lascia un messaggio

Da qui puoi inviarci la tua richiesta. Ti risponderemo entro 48h